Museo delle Porcellane

 

Informazioni turistiche
Ingresso da: Palazzo Pitti, Piazza Pitti 1.
Orario di apertura: Novembre-febbraio: 8,15-16,30; marzo: 8,15-17,30; aprile, maggio, settembre, ottobre: 8,15-18,30; giugno-agosto: 8,15-19,30. Chiuso il primo ed il quarto lunedì del mese.
Biglietto d'ingresso: Euro 6. Valido per 3 giorni anche per l'ingresso al Museo degli Argenti, alla Galleria del Costume, al Giardino di Boboli e al Giardino Bardini.

Il Museo delle Porcellane si trova nel Casino del Cavaliere, la palazzina sulla sommità della collina su cui sorge il giardino di Boboli.
Vi sono esposti oggetti da tavola in porcellana di varia provenienza e appartenuti ai Medici, ai Lorena e ai Savoia.

Storia - Di particolare interesse

 Storia


In origine gli oggetti esposti al Museo delle porcellane costituivano una collezione aggiunta alla fine del XIX secolo al Museo degli argenti, ma nel 1973 fu creato un nuovo museo autonomo che trovò la sua sede nel Casino del Cavaliere, una palazzina costruita da Cosimo III nel XVIII sec. nella parte alta del giardino di Boboli.
In questa nuova sede la collezione è stata disposta in base alle nazioni e alle manifatture di provenienza degli oggetti, seguendo anche un criterio cronologico.

Inizio della pagina

 Di particolare interesse


Nel Museo sono raccolte soprattutto porcellane provenienti dall'Italia e dalla Francia (Sala 1), da Vienna (Sala 2) e da Meissen e Berlino (Sala 3). Colpisce l'assenza di oggetti da tavola provenienti dalla famosa manifattura napoletana di Capodimonte: i Lorena, infatti, preferivano commissionare i loro serviti alla manifattura fiorentina di Doccia. Da Napoli provengono invece numerose statuine in biscuit.
Fra le porcellane di Sèvres si trovano oggetti portati dai Savoia dalla reggia di Parma ed oggetti donati da Napoleone a sua sorella Elisa Baciocchi duchessa di Toscana. Le porcellane di Meissen (XVIII sec.) comprendono brocche, piatti e tazze decorate e provengono dalla collezione di Gian Gastone, ultimo granduca di casa Medici (morto nel 1737).

Inizio della pagina

« Scheda precedente | Indice del quartiere di Santo Spirito | Scheda successiva »

Home Page | Aggiungi ai Preferiti | Invia questa pagina
AddThis: Bookmark sociale
Copyright © 1999-2019 Niji.Net
Info su questo sito | Per contattarci